2011 HOMO NOVUS


videhomonovus

video, de profundis ed erba
Punto di partenza è il video di R.J. Oppenheimer nel suo discorso del 2 Novembre 1945 alla 
Association of Los Alamos Scientists.
Da una avvenuta visione profonda dell'orrore, generata da un uccisione violenta di massa, dallo sprofondo
 nell'abisso della coscienza, si genera una reazione uguale ma nel senso opposto verso la luce.
Una necessità di unione con il "Tutto", un richiamo profondo, da micro a macro, attraverso tutti 
i livelli di grandezza, per generare un allineamento esatto di questi in un unica frequenza.
Il "De Profundis", musicato da Arvo Part, rappresenta in quest'opera proprio quel richiamo che percorre 
tutta l'infinità nella sua interezza.
Quando la linea si completa nell'infinità, tutti i livelli sono nella stessa geometria 
di vibrazione, allora il contatto è pieno e il Tutto è pienamente Uno. 
In questo assetto di vibrazione si genera energia gravida di vita.
Con questa consapevolezza nasce l"Homo Novus" e da qui intraprende un cammino e la sua energia, 
al suo passaggio, genera orme di vita.
video, de profundis and grass
The starting point is the video of R.J. Oppenheimer in his speech of November 2, 1945 to
the Association of Los Alamos Scientists.

Occurred by a profound vision of horror, generated by a violent mass murder, from sink
  into the abyss of consciousness, it generates an equal reaction in the opposite direction toward the light.
 A necessity of union with the "All", a deep call, from micro to macro, through all
levels of size, to generate an accurate alignment of these in a single frequency.
The "De Profundis", music by Arvo Part, represents precisely that call that goes through
all the infinity in its entirety.

When the line is completed in the infinity, all levels are in the same  geometrical state of
vibration, then the contact is full and the All is fully One .
In this set of vibration energy is generated pregnant of life.
With this awareness borns the "Homo Novus" and from here embarks on a journey and its energy,
to its passage, generates footsteps of life.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.